Benvenuti sul sito del liceo Georges Pompidou, un liceo per la riuscita di tutti.

Tre poli di formazione, due livelli d'insegnamento, un'ambizione comune: la riuscita di tutti gli alunni e studenti. La nostra volontà consiste nel non lasciare nessuno ai margini del percorso educativo e la nostra fierezza è di accoglierli con le loro differenze di origini, percorsi scolastici, intelligenza e ambizioni.

A motivarci è una diversità dinamica ed efficace, per agire affinché ciascuno possa raggiungere il proprio livello d'eccellenza, dando semplicemente il meglio di sé.

Le sfide e le difficoltà sono all'altezza dell'ambizione che ci anima, ma il successo non deve nulla al caso, perché è il risultato di un'azione collettiva e dell'impegno costante di un'equipe dedita e competente.

Le nostre esigenze (rispetto, lavoro, assiduità) sono forti perché rappresentano il terreno fertile che favorisce il fiorire delle ambizioni.

In questo senso, insegnanti, allievi e famiglie trovano l'appoggio di una relazione fondata sul dialogo con tutte le equipe che ruotano intorno alla vita scolastica, il personale medico-sociale, il personale di orientamento, l'amministrazione, l'economato e la direzione; tutti operano allo scopo di permettere a ogni alunno e a ogni studente di costruire, nelle migliori condizioni possibili, il proprio progetto di orientamento e per il futuro, affinché sia il più adatto possibile al proprio profilo individuale.

Il nostro edificio è bello (premio "Jean Zay 2002" del miglior liceo negli ultimi quindici anni), le nostre attrezzature, dalle elevate prestazioni, sono moderne e facilmente accessibili, per delle classi composte da un numero equilibrato di allievi. Il Liceo ha voluto darsi i mezzi per accettare la scommessa della modernità (nuove tecnologie, comunicazione, pedagogia innovatrice, sperimentazioni), dell'educazione cittadina e della responsabilità, ma anche dell'apertura (scambi culturali, partenariati con il mondo economico, progetti europei).

È un liceo deliberatamente internazionale fin dalla sua nascita, nel 1996. Oltre a viaggi e soggiorni che si effettuano in Vietnam, Spagna, Inghilterra, Germania, Italia, Danimarca, Russia, Romania, e oltre a una politica di accoglienza nelle classi di studenti stranieri, numerosi scambi si sono costituiti con il passare del tempo nell'ambito dei programmi europei (Comenius, Leonardo, Erasmus). L’apertura alla dimensione internazionale s’inserisce nell'evoluzione dell'istituto: studio dell'italiano, del greco, dello spagnolo, dell'inglese, del tedesco, sezioni europee, classi bilingui.

La nostra apertura, garanzia della riuscita umana, si realizza nel rispetto delle nostre differenze, siano esse di cultura, di lingua o di modo di vita. Il liceo Georges Pompidou vuole essere il liceo per la riuscita di tutti. L’attaccamento che dimostrano alunni e studenti, e tutto il personale, nei confronti del loro istituto, testimonia di questa volontà.


Il Preside

 
 

(C) Lycée Georges Pompidou, Castelnau-le-Lez
Tous droits réservés